twitter articoli taggati

L’amore ai tempi di Twitter… e di Miley Cyrus

miley con boyfriend

Sono lontani ormai i tempi dei bigliettini d’amore, quelli nati sui banchi di scuola e ricavati da pezzi di carta strappati dal quaderno. Ancora più lontane sono le lettere romantiche, scritte a mano, con calligrafie accurate e sentimenti sognanti. “Vola postino” scrivevamo sulle buste da lettera, con la tenera illusione che il postino avrebbe davvero fatto più in fretta a consegnare la nostra preziosa missiva. Oggi, nell’era dei social network e dell’immediatezza, anche l’amore è stato proprio stravolto. 

Leggi tutto

Con un cinguettio Twitter annuncia la sua entrata in Borsa

cover

Se ne parlava da tempo e la conferma è giunta con un cinguettio, come quello del buongiono. Alle 17.00 ora locale da San Francisco (in Italia erano circa le 23.00) arriva un tweet con cui Twitter annuncia l’avvio delle pratiche legali alla SEC (ovvero Securities and Exchange Commission) per entrare in Borsa e diventare una società pubblica. Una stima da 10 miliardi di dollari che dovrà essere confermata dagli analisti. Numeri consistenti e inimmaginabili nel marzo 2006, quando Jack Dorsey creò il social network dell’uccellino azzurro. In realtà è un decimo rispetto ai 100 miliardi dell’IPO di Facebook, ma l’attuale Ceo Dick Costolo non vuole correre le difficoltà del flop che ha dovuto fronteggiare Zuckerberg.

La prima piattaforma interattiva a fare la sua entrata in Bors...

Leggi tutto

Padre disperato cerca la figlia con un biglietto, ma la ritrova grazie a Facebook

mandy

I social networks sono considerati quasi da tutti un passatempo, anche quotidiano. Alcune persone sono riuscite a ritagliarsi addirittura un lavoro grazie a queste piattaforme, altri li usano per mantenersi in contatto con amici o parenti che vedono poco o addirittura mai. Tuttavia, tra news, gossip e sciocchezze di tutti i tipi, a volte la loro utilità permette un’inversione di tendenza, un cambiamento di rotta che porta nella vita qualcosa di positivo. E di inaspettato.

E’ quello che è successo a Michael Hogben, un uomo inglese di 71 anni che da tempo era alla ricerca disperata della sua bambina, Mandy, che non vedeva più dai tempi della separazione con sua moglie. Dopo averla cercata nella sua città nel Kent, Maidstone, nei paesi vicini e attraverso tutte le conoscenze che avev...

Leggi tutto

Twitter: in arrivo il pulsante segnala abuso contro le forme di violenza

april18-twitter

Arriva un nuovo, importante cambiamento sulla piattaforma dei cinguettii da 140 caratteri: in un messaggio postato sul blog di Twitter UK da Del Harvey e Tony Wang, rispettivamente responsabile della sicurezza di Twitter e direttore di Twitter UK , viene dichiarato pubblicamente un nuovo strumento per contrastare il fenomeno delle minacce e delle molestie sul sito di mircroblogging, il tasto segnala abuso.

La decisione, arrivata forse un po’ tardivamente, giunge dopo g...

Leggi tutto

Trova le persone da seguire su Twitter con Twtrland

twtrland (2)

Twitter è sempre più frequentato. Dopo un vero e proprio boom negli Stati Uniti d’America, ha guadagnato diverse porzioni di utenti anche nel resto del mondo e in Italia sta vivendo davvero un momento d’oro. L’unico problema è riuscire a destreggiarsi tra i milioni di utenti, scegliendo di seguire solo quelle persone che ci sono davvero congeniali, che ci assomigliano per gusti o affinità o che twittano cose realmente interessanti, oltre ai nostri amici, ovviamente.

Se anche voi avete riscontrato questa difficoltà, Twtrland fa al caso vostro. Questo strumento, che combina insieme Twitter e Instagram, non richiede nessuna registrazione ed è davvero molto semplice da usare e molto utile. Grazie a Twtrland potrete cercare gli utenti in base a dei parametri di ricerca imposta...

Leggi tutto

Twitter adotta PhotoDna contro le immagini pornografiche infantili

photoDNA_2

Il web è meraviglioso, permette infinite libertà e si può trovare davvero di tutto. Purtroppo anche quello che non si vorrebbe. Nell’era dell’immagine, in cui i social network si integrano con sofisticati e usatissimi programmi di foto sharing mettere qualche paletto sarebbe cosa opportuna. Dopo Microsoft e Facebook che adottano già da tempo un sistema per impedire la circolazione di foto inappropriate, ora anche Twitter – finalmente – si adegua e adotterà prestissimo PhotoDna.

PhotoDNA_616

Sviluppato proprio da Microsoft nel 2009 in collaborazione con l’università americana di Dartmouth, PhotoDna è stato poi donato dall’azienda al  NCMEC ovvero National Center for Missing & Exploited Children’s che si occupa appunto di pedo-pornografia...

Leggi tutto