occhialini a realtà aumentata articoli taggati

“Too many friends” dei Placebo: come la tecnologia ci fa sentire tutti più soli

placebo cover

Placebo, nota rock band inglese guidata dal frontman androgino Brian Molko, sono tornati on air con il nuovo album ‘Loud Like Love’ uscito il 16 settembre, dopo 4 anni di attesa dal grande successo di ‘Battle For The Sun’ del 2009. Il primo singolo scelto per anticipare l’undicesimo lavoro in studio è Too Many Friends, di cui vi proponiamo l’interessante video, oggetto del mio articolo: 

Leggi tutto

Ascolti una canzone ma non conosci il titolo? Chiedilo ai Google Glass!

cover

Che bella questa canzone, chissà come si intitola.” Chi di noi, almeno una volta nella vita, non ha pronunciato questa frase? Quante volte capita, mentre siamo in giro per negozi o in macchina, di ascoltare una canzone distrattamente e di scoprire che ci piace, senza sapere chi sia il cantante o il titolo? O magari una canzone ascoltata in una pubblicità. Succede così spesso che se digitate sul web “come si intitola la canzone che…” troverete decine di forum che rispondono a questo tipo di domanda, dagli spot, alle sigle delle trasmissioni, alle canzoni dei film a quelle nelle serie tv.

Google_Glass_utili_street_photography_1

(Photo credits: ninjamarketing.it)

Da oggi sarà molto più facile scoprire una simile informazione, grazie ai Google Glass. Gli occhialini a realtà aumentata ci aiuteranno anche in questo...

Leggi tutto

I Google Glass migliorano la vita dei disabili

tammie

Per la mia rubrica “gli innumerevoli usi dei Google Glass”, oggi vi racconto una storia bella, che apre il cuore. Tammie Lou Van Sant è cresciuta nelle montagne di Santa Cruz, in California, dove trascorreva le sue giornate a cavallo, passando il tempo tra le enormi sequoie e facendo lunghe escursioni nei boschi. Poi un terribile incidente ha cambiato la sua vita. Di ritorno dal lavoro lungo la strada di casa, in un giorno di pioggia come tanti altri, la sua auto si è scontrata contro un altro veicolo. L’impatto è stato così violento che la sua vettura ha fatto una serie di capovolgimenti lungo l’asfalto, mentre lei era intrappolata al suo interno. La diagnosi è stata terribile: l’incidente le ha spezzato il collo, lasciandola paralizzata dal torace ai piedi.

Pur sapendo...

Leggi tutto